La Borsellino: assurdo il ritiro del mio film

«Non comprendo il motivo di questo gesto». Rita Borsellino lamenta il ritiro del patrocinio, da parte dell'ambasciata italiana a Londra e dell'istituto della Cultura, per il film Un'altra storia, il documentario sull'ultima campagna elettorale siciliana e sul percorso della leader dell'Unione in Sicilia, in occasione del festival «Conversation in film», perché ritenuto inappropriato. Pierluigi Ballotta, presidente dell'Istituto, dice che «è inappropriato che l'ambasciata italiana e l'istituto italiano di Cultura appoggino tale visione dell'Italia».
Per Borsellino, invece, «il film documenta un percorso di grande partecipazione popolare e di rivolta contro la politica delle clientele e delle ambiguità, lasciando parlare i fatti e le immagini».