Bortoloni, un grande del Settecento

Alla Pinacoteca di Palazzo Roverella un’esposizione svela la personalità di Mattia Bortoloni, pittore ingiustamente dimenticato e autore dell’immenso affresco del Santuario di Vicoforte, in Piemonte (5500 metri quadrati di estensione), a confronto con illustri colleghi quali Giambattista e Giandomenico Tiepolo, Crosato, Piazzetta, Balestra o Ricci e altri esponenti del Settecento Veneto. Fino al 13 giugno. Info: tel. 0425460093; www.palazzoroverella.com.