Bosh Car Service, assistenza capillare in 12mila punti

da Milano

Molte parti che compongono un’automobile - dalle candele ai tergicristallo, dall’Abs all’Esp, dal common-rail per i Diesel alle centraline elettroniche per l’iniezione del carburante, dalle servoassistenze per lo sterzo ai cruise-control adattativi, dalla sonda lambda per i catalizzatori agli impianti radio della controllata Blaupunkt - portano da decenni il marchio Bosch.
Eppure, lo rivela una recente ricerca commissionata dalla filiale italiana del colosso tedesco, il nome Bosch è ricordato prevalentemente per i piccoli e grandi elettrodomestici (robot da cucina e lavatrici) e per utensili come il trapano. Ben diverso, invece, è il peso delle due divisioni all’interno della Robert Bosch Gmbh, una «semplice» srl che ha fatturato lo scorso anno 43,7 miliardi: valgono infatti 27,2 miliardi e occupano 161mila addetti (5.200 in Italia) le attività legate agli autoveicoli, contro gli 11 miliardi e i 57mila addetti del comparto che produce beni di consumo. Non abbastanza conosciuta è anche la rete dei Bosch Car Service, 1.500 officine che coprono capillarmente tutto il territorio italiano, una realtà che esiste nel nostro Paese da quasi 70 anni e fortemente potenziata dal 2002, quando si contavano soltanto 400 punti di assistenza, a oggi.
Una crescita legata in larga misura alla direttiva europea 1400 del 2003, la cosiddetta «Monti», che ha stabilito che le reti di assistenza indipendenti (e quella della Bosch è la più numerosa) possono svolgere manutenzione e riparazione su qualsiasi vettura di qualsiasi marca, senza che ciò comporti il venir meno della garanzia del costruttore, mentre restano appannaggio esclusivo delle case i richiami e le sostituzioni di parti in garanzia.
Molteplici sono i vantaggi che si prospettano per l’automobilista che si rivolge a Bosch Car Service, a cominciare dalla distribuzione dei punti sul territorio che, a differenza di quanto spesso accade con le reti ufficiali che concentrano le loro attività nelle periferie delle grandi città, può contare su una presenza anche nei centri storici e nei paesi lontani dalle grandi arterie. La fornitura di tanta componentistica Bosch, tecnologicamente complessa, a tutte le marche automobilistiche, consente inoltre ai centri di Bcs di svolgere interventi di altissima affidabilità e di offrire una garanzia di 24 mesi sulla riparazione effettuata, valida presso tutti i centri della rete. Globalmente i punti Bosch Car Service sono 12mila, sono presenti in 35 Paesi e danno lavoro a oltre 40mila persone.