Bossi: anch’io voterò il pacchetto sicurezza

Milano. La stretta del governo sulle intercettazioni passerà perché «andrò a votare anch’io». In un’intervista a Telelombardia Umberto Bossi conferma il pieno appoggio della Lega al «pacchetto sicurezza», compresa la norma sulle trascrizioni delle telefonate sotto controllo. «Berlusconi l’ha messa dentro la legge di Maroni e quindi passerà. Passerà perché andrò a votare anch’io» assicura il leader del Carroccio. E alla domanda se la posizione del Cavaliere sulla giustizia influisca sugli equilibri della coalizione, replica: «Bisogna dire che Berlusconi un po’ è perseguitato, un po’ è coglione lui. Per parlare di certe cose al telefono...».