Bossi: "Vedrò Tettamanzi". La Curia smentisce

L’incontro tra il Senatùr e l'arcivescovo Tettamanzi dovrebbe svolgersi venerdì 11 dicembre nelle sede della Curia
di Milano. Ma nelle agende del cardinale e del leader leghista al momento non sarebbe previsto ancora
alcun incontro

Milano - Salvo colpi di scena o imprevisti dell’ultima ora, l’incontro tra Umberto Bossi e Dionigi Tettamanzi si svolgerà venerdì 11 dicembre nelle sede della Curia di Milano. Ma nell’agenda dell’arcivescovo di Milano al momento non sarebbe previsto alcun incontro con il Senatùr. Ed è subito giallo.

L'incontro con Tettamanzi Secondo quanto riferiscono fonti leghiste, all’incontro dovrebbe partecipare anche il ministro Roberto Calderoli, autore dell’attacco all’indirizzo dell’Arcivescovo di Milano. Con lorom probabilmente anche il segretario milanese della Lega Matteo Salvini. A via Bellerio sottolineano come Bossi, pur intenzionato a ribadire il no della della Lega alal costruzione di nuove moschee, sia determinatissimo a ripristinare con Tettamanzi e la Curia ambrosiana un rapporto di diaologo e rispetto. Perfino il battagliero Mario Borghezio, interpellato da Affaritaliani.it, ha detto senza mezzi termini che "la polemica va chiusa".

La Curia smentisce Nell’agenda dell’arcivescovo Tettamanzi "al momento non è previsto alcun incontro" con il leader della Lega Nord. Né per il prossimo venerdì, come trapelato dal Carroccio, né nei giorni seguenti. La Curia smentisce, dunque, le voci circolate, su un presunto incontro tra il cardinale di Milano e il senatur. Quest’ultimo aveva manifestato l’intenzione di chiedere un appuntamento con Tettamanzi, per calmare le acque dopo l’attacco sferrato da Calderoli e dalla Padania, ma a quanto si apprende non lo ha ancora fatto. "Quando arriverà la richiesta - replica la Curia - si vedrà". In realtà anche nell’agenda di venerdì di Bossi non compare alcun incontro. A smentire le voci anche l'europarlamentare leghista Matteo Salvini che a domanda risponde: "Non è previsto né è stato fissato alcun incontro".