Bossi al volante dopo il pit stop al cuore

Cuore e batticuore a Montecitorio: i cardiologi sono entrati in Parlamento per sottoporre ad esame parlamentari e dipendenti. L’iniziativa di prevenzione, denominata appunto «Cuore e batticuore», si sposava a una rassegna di auto d’epoca perché il check up veniva proposto un po’ come una specie di pit stop del cuore di onorevoli e deputati di tutto l’arco costituzionale e non solo. Ai «box» era previsto che si fermassero anche semplici addetti. Tanto che i cardiologi hanno allestito appositi box fuori dall’aula. E sono stati accompagnati dalla mostra di auto d’epoca che ha suscitato maggiori entusiasmi, come quello del Senatùr Umberto Bossi (nella foto) che si è fatto fotografare al volante di una «veteran».