Bossoli al vescovo Solidarietà da Pd e Forza Italia

Alcuni bossoli di proiettile sono stati spediti alla diocesi di Livorno in una busta indirizzata al responsabile del centro culturale diocesano, don Antonio Marini. La lettera, della quale non è stato reso noto il testo, porta la firma delle «Brigate anticlericali», e contiene minacce e insulti anche contro il vescovo della città, Simone Giusti. Il fatto, che risale a qualche giorno fa, è trapelato solo ieri con disappunto della diocesi che ha diffuso un comunicato nel quale sottolinea che la riservatezza sull’episodio avrebbe garantito maggiori possibilità di individuare velocemente gli autori del grave atto. Al vescovo di Livorno è giunta subito la solidarietà trasversale della politica. Fra i primi a condannare l’intimidazione sono stati il presidente della Regione Toscana, Claudio Martini, e il capogruppo di Forza Italia al Consiglio regionale, Maurizio Dinelli.