Botta e risposta Mimun-Cdr

Una «grave scorrettezza» che «viola nella sostanza la par condicio»: così il cdr del Tg1 definisce il servizio dedicato a Berlusconi a Messina andato in onda ieri. «Nei giorni scorsi la visita dei leader dell'opposizione non è stata coperta dal Tg1 mentre un inviato ha seguito il leader di Fi». Replica Clemente Mimun, direttore Tg1: «Mi auguro che il Cdr del Tg1 ignori il fatto che tutti e tre i telegiornali Rai ed i Gr hanno coperto con inviati e servizi ad hoc la visita il premier. Sennò significa che puntano a far scoppiare un inesistente caso Tg1»