Botte dalle maestre al bimbo disabile Quattro in manette

«Mi danno le botte». È lo stesso bambino disabile a parlare dei maltrattamenti subiti nella scuola per l’infanzia di Mileto, dove ieri i carabinieri hanno arrestato quattro maestre. Sentito in un luogo protetto, la vittima fa i nomi delle persone che lo vessano «la maestra Francesca, la maestra Giovanna, Maria Teresa e poi la maestra Rossella» e parla dell’uomo nero chiamato don Rodrigo con cui veniva minacciato se non faceva il bravo. Anzi, racconta proprio di averlo visto in uno stanzino buio dove l’hanno rinchiuso.
Le quattro insegnanti sono state poste agli arresti domiciliari, mentre nei confronti di una quinta è stato emesso un provvedimento di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dal bambino.
I militari avevano installato nell’istituto alcune telecamere che hanno ripreso le violenze.Gli schiaffi erano così violenti che il bambino spesso poggiava la faccia sul banco e sul pavimento per alleviare il bruciore.