«Botte dei Paschi di Siena» che lite tra Chiti e Lannutti

Dita alzate al cielo, voce grossa. A Palazzo Madama clima surriscaldato per colpa del Monte dei Paschi. I due litiganti sono il vicepresidente del Senato, Vannino Chiti (foto in alto) e il senatore Idv, Elio Lannutti (in basso). Si parla di spending review, ma il dipietrista furioso per l’attesa esordisce tirando fuori la crisi della giunta di Siena e l’inchiesta sul nuovo presidente, Alessandro Profumo. «Capisco il suo nervosismo», è l’affondo a Chiti, che replica furibondo: «Sta dicendo cose indegne, non glielo consento e anzi le tolgo la parola. Io non ho niente a che spartire né con Profumo né con Siena né con Mps. Non si permetta e si vergogni».