Bottega Cacao Caffè Si presenta «Opera Off» spettacolo-viaggio ai confini del melodramma

Questa sera, ore 19.30, alla Botega Cacao e Caffè, corso Garibaldi 16, verrà presentato lo spettacolo «Opera Off», che sarà in scena al Teatro Ringhiera dal 17 aprile. Interverranno, coordinati da Roberto Borghi, Francesco Micheli, autore e regista, e il soprano Monica Colonna.«Opera Off» è un «viaggio ai confini del melodramma», genere teatrale considerato ormai polveroso e antico: al Teatro di Ringhiera, con questo spettacolo, si vuole far crollare tale pregiudizio. Fino al 10 maggio verranno proposti tre diversi spettacoli, tutti parte dello studio approfondito sul melodramma che Francesco Micheli svolge ormai da anni per avvicinare il pubblico a tale tipo di teatro musicale. La ricerca indaga sul melodramma e l’Italia, pensando all’opera come ad uno specchio in cui si riflette la storia del Paese: il mondo di Giuseppe Verdi è confrontato con altre musiche e altre epoche. C’è il paragone con Shakespeare, ma anche con Mina e con Pasolini: sul palco, con il regista/attore, la cantante Monica Colonna che ha lavorato già con Pavarotti e Peter Brook. In «Opera Off», accompagnati dal pianoforte di Debora Chiantella e Giulio Zappa, gli attori e musicisti confronteranno il melodramma col mondo di ieri e di oggi, che lo sta «cannibalizzando». La cantante, creatura «felliniana e olimpionica» si troverà a dialogare, in tre diverse serate, di volta in volta con il cinema, la pop music, la letteratura e la storia, la politica e l’amore: questa sera alla Bottega Cacao Caffè verrà spiegato questo spettacolo-progetto, che è anche una scommessa ed una sfida.