Bova gira «Sbirri» per Mediaset

Il linguaggio del reportage unito a quello della fiction: è la novità di «Sbirri», il film-verità che Mediaset sta girando in questi giorni. In collaborazione con la Polizia di Stato, prodotto dalla Sanmarco di Raoul Bova che ne è anche il protagonista. Il regista è Roberto Burchielli. Per la prima volta, un noto attore in incognito si cala nella realtà e partecipa alle operazioni sul campo della squadra antidroga della Uocd (Unità operativa criminalità diffusa) di Milano. Dopo «Sbirri» la Sanmarco girerà un corto sulla pena di morte.