Box, cantieri in ritardo e prezzi alle stelle

In alcune zone tempi di consegna lievitati di anni con rincari del 40 per cento

Oltre al danno la beffa. Uno compra un box auto, crede di aver fatto un buon investimento. E si trova invece a digerire un autentico salasso. Non solo per il ritardo della consegna ma anche per i costi lievitati del 30 per cento, anche del 40. La storia si ripete pressoché identica per vari parcheggi. Non sono solo i comitati di cittadini a chiedere più tutele. Il difensore civico Alessandro Barbetta denuncia una scarsa informazione sui ritardi dei lavori e sugli aumenti Istat, lamenta poca vigilanza da parte delle commissioni e poca trasparenza sui criteri di assegnazione.