Bp e Shell in crescita a Londra

A Francoforte i conti del semestre danno fiato a Deutsche Boerse che chiude in vetta al listino con un rialzo del 2,6%. In corsa anche Daimlerchrysler (più 2,27%) e Rwe (più 2,28%). Fanalino di coda Altana (meno 1,01%) affiancata da Continental (meno 0,52%). A Parigi in gran spolvero Suez (più 7%) che festeggia l’Opa sulla controllata belga Electrabel. Ben intonate anche Axa (più 2,08%) e France Télécom (più 2,06%). In fondo al listino Thomson (meno 0,7%). A Londra forti guadagni per i titoli oil, con BP in rialzo del 3% seguita da Royal Dutch Shell (più 2,4%). Chiusura pesante per Severn Trent (meno 2,3%). In ribasso Scottish&Newcastle (meno 1,92%) e Wolseley (meno 1,82%). A Zurigo (più 0,07%) negativa Ubs (meno 1,5%), il cui secondo trimestre ha deluso gli analisti. A un’ora dalla fine delle contrattazioni, in crescita gli indici di New York: Dow Jones più 0,78% e Nasdaq più 0,63 per cento.