Bpm pesante in Borsa

Titolo Bpm in calo del 3% ieri in Borsa nonostante le indiscrezione di un ritorno al progetto di alleanza con Unipol dopo il naufragio dell’aggregazione fra l’istituto e la Bper. Intanto ieri la Fabi, la principale organizzazione sindacale della banca milanese, colpita da una scissione interna causata dalla mancata fusione, passa al contrattacco: l’organizzazione ha annunciato iniziative giudiziarie per alcune dichiarazioni dei sindacalisti dissidenti.