Bpm Ponzellini: «I dipendenti credono nelle nostre strategie»

«La Borsa prima ha reagito male al piano industriale, ma poi ha corretto il tiro mentre i dipendenti non hanno mai venduto un’azione perché credono in questo progetto». Così il presidente Massimo Ponzellini nell’affollata prima convention del gruppo Bpm. Il banchiere ha poi ricordato che la Bpm «ha resistito più degli altri in quanto è rimasta uguale nel tempo: possiamo dire che è “chiccamente demodé”, la migliore che c’è». Ponzellini ha poi ricordato che «se la banca va meglio del mercato c’è un motivo: è perché ha assunto una coscienza di gruppo. A chi ci dice che siamo resistenti al cambiamento, sappiano che non è paura di sbagliare ma rispetto per una tradizione verso il territorio».