Un braccialetto per i sordi

Tra le iniziative legate ai Giochi merita rilievo quella benefica destinata a sostenere l’Associazione italiana per la ricerca sulla sordita. Sull’onda dei Monopoli di Stato, se ne è fatta interprete l’Artwo, che produce splendidi oggetti di design ideati tutti da artisti contemporanei e che questa volta ha pensato a un suggestivo braccialetto celebrativo, messo in commercio per un’offerta minima di tre euro, che verranno interamente devoluti alla ricerca. Dell’Artwo fanno parte artisti di primo piano, come Giovanni Albanese, Ivan Barlafante, Enrica Borghi, Carlo De Meo, Paolo Echaumen, Yonel Hidalgo e Stefano Canto. Da notare anche che le opere dell’Artwo sono prodotte all’interno della casa circondariale di Rebibbia.