Braccio di Ferro e Superman raccontano il loro «debutto»

Cortoons cresce e si arricchisce di una giornata in più. Il festival internazionale di cortometraggi di animazione che quest’anno taglia il traguardo della sesta edizione aggiunge una giornata di proiezioni al suo programma che prende il via oggi e prosegue fino a domenica. Spazio allora a tantissimi film, provenienti da trenta Paesi e divisi in sei diverse categorie che animano il concorso: cortometraggi italiani, corti internazionali da uno a quattro minuti, produzioni internazionali da quattro a venti minuti, VFX (effetti speciali), videoclip animati, e cortometraggi delle scuole. Stessa location degli scorsi anni: il Palladium dove tutti gli appuntamenti sono a ingresso gratuito. Il festival si apre oggi alle 16 con un omaggio a Max e Dave Fleischer, padri di Braccio di Ferro e Superman. I fratelli del cinema di animazione ogni pomeriggio saranno protagonisti partendo dai silent movie in bianco e nero degli anni Venti, passando poi al Superman in technicolor degli anni Quaranta (sabato alle 16) per concludere con uno speciale su Braccio di Ferro (domenica alla stessa ora). L’appuntamento con le proiezioni dei cortometraggi in concorso, invece, è ogni sera intorno alle 21; nel lungo pomeriggio, però, tante le novità per questa edizione 2009: un focus e una panoramica sull’animazione tedesca, la più ampia e quella di migliore qualità; diversi seminari dedicati al software libero e alle sue applicazioni nell’arte e nel cinema di animazione; un food sound system, cioè una performance di Daniele de Michele protagonista di un particolare spettacolo (venerdì alle 20.30) che unisce musica, cibo e immagini con l’accompagnamento del contrabbassista Enzo Pietropaoli. In più una mostra: il foyer del Palladium ospita i disegni e le illustrazioni di Emanuele Kabu, autore della sigla di questa edizione di Cortoons e presente al festival (venerdì alle 18.40) anche con una retrospettiva dei suoi corti d’animazione. Durante la rassegna, curata da Alessandro d’Urso, non mancano diverse proiezioni speciali: si inizia oggi alle 18 con Cortoons vintage, un appuntamento (riproposto in tutte le giornate alla stessa ora) nel quale vengono selezionati per il pubblico i migliori corti di animazione del passato.