Braccio di ferro Google-Facebook Entrambi vogliono acquistare Twitter

I vertici di
Facebook e Google hanno avuto colloqui preliminari con Twitter negli ultimi mesi per studiare prospettive di
acquisizione della società. La
società vale tra gli 8 e i 10 miliardi di dollari

Milano - Il cinguettio fa gola a tutti. Si scatena la battaglia per comprare Twitter, la società di social network e microblogging che dà agli utenti, gratuitamente, una pagina personale aggiornabile tramite messaggini. Negli ultimi mesi i vertici di Facebook e Google hanno avuto colloqui preliminari con Twitter per studiare prospettive di acquisizione della società. Lo scrive il Wall Street Journal.

Vale tra gli 8 e i 10 miliardi "I colloqui per il momento non sono approdati a nulla", scrive il quotidiano finanziario citando fonti vicine al dossier, secondo cui il confronto con i potenziali acquirenti avrebbe però portato a una "valutazione della società stimata tra gli 8 e i 10 miliardi di dollari". A dicembre, quando Twitter ha ricevuto 200 milioni in una nuova venture capital, era valutata 3,7 miliardi di dollari e ieri - scrive il Wsj - il fondo americano Andreessen Horowitz, ha investito 80 milioni di dollari.

Ma i vertici non mollano A quanto pare, però, per il momento i vertici di Twitter sono intenzionati a "a costruire una grande società indipendente che - dicono le fonti - potrebbe raggiungere i 100 miliardi di dollari. Sempre stando alle indiscrezioni, Twitter ha realizzato nel 2010 ricavi per 45 milioni di dollari in un anno in cui ha dovuto sostenere costi per investimenti nei data center e assunzioni, e per quest’anno si stimano ricavi tra i 100 e i 110 milioni di dollari.