Braggiotti e Ubm advisor per Pneumatici

Sono la Gb finanziaria di Gerardo Braggiotti e Ubm (gruppo Unicredit) gli advisor per l'operazione di quotazione di Pirelli Pneumatici. Marco Tronchetti Provera, numero uno di Pirelli, ha invece chiamato come global coordinator Goldman Sachs, Mediobanca, Merrill Lynch, Morgan Stanley, Jp Morgan, Capitalia e Banca Intesa-Caboto. Ieri, secondo fonti finanziarie, si è tenuta una riunione durante la quale sono stati formalizzati i mandati. Il piano industriale di Pirelli Pneumatici è invece seguito da Pricewaterhouse Coopers. Ma Braggiotti - secondo l’agenzia di stampa Radiocor - è in pista anche sul dossier Olimpia-Telecom, tanto che i bene informati riferiscono di ripetuti viaggi a Madrid, dove ha sede Telefonica. Braggiotti, che ha lasciato Lazard lo scorso giugno, ha chiuso a fine novembre l'accordo per acquistare Banca Leonardo.