«La Brambilla? Brava, ma deve fare la trafila»

Roma. Silvio Berlusconi conferma tutta la sua stima nei confronti di Michela Vittoria Brambilla, ma precisa anche che «dovrà fare la trafila» come tutti quelli che ambiscono a posizioni di rilievo in politica. Il presidente di Forza Italia è giunto a sorpresa a Montecitorio, e viene subito circondato da molti deputati azzurri. Il discorso è caduto sulla presidentessa dei «Circoli della libertà» - le associazioni fortemente volute da Berlusconi per avvicinare la gente al centrodestra -, da alcuni ritenuta come la prescelta dal Cavaliere per la successione. Ma l’ex premier, incalzato dai parlamentari, ha ridimensionato le indiscrezioni giornalistiche di questi ultimi giorni. «La Brambilla - avrebbe detto secondo quanto riferito da alcuni presenti in aula - è brava e credo che stia svolgendo il suo compito, che peraltro è difficile, in modo egregio».