Branagh fa divertire i bambini

Maurizio Acerbi

Se siete fra quelli che proprio non sanno rinunciare al piacere del grande schermo, anche in un periodo tradizionalmente «morto» come quello estivo, allora il prossimo week-end sembra fatto su misura per voi visto che sono annunciate in uscita ben sette nuove pellicole. L'importante è che non stiate a sottilizzare sulla qualità della maggior parte di esse.
Tratto dal libro per l'infanzia di Nesbit è 5 bambini & lui, pellicola che, come approccio, ricorda Le Cronache di Narnia. Anche qui, infatti, dei bambini, durante la guerra, vengono ospitati in una grande villa, all'interno della quale scoprono un passaggio segreto per una spiaggia abitata da un mostriciattolo che si chiama «Lui». Lo strano essere ha la capacità di realizzare un desiderio al giorno anche se la magia dura solo fino al tramonto. Tra gli interpreti, da segnalare Kenneth Branagh nei panni dello zio dei cinque protagonisti.
Potrebbe avere un discreto successo al box office Shadowboxer la pellicola che segna l'esordio, alla regia, di Lee Daniels. Protagonisti sono Helen Mirren, che veste i panni di Rose, una donna bianca non più giovanissima, e Cuba Gooding jr, che presta il volto al suo amante nero Mikey. Una strana coppia, quindi, che ha in comune anche il lavoro visto che entrambi sono killer a pagamento. Rose, però, scopre di avere un cancro e mentre il compagno ammazza senza ritegno lei si blocca davanti alla sua prossima vittima, Vickie, una ragazza sul punto di partorire. Anzi, non solo risparmia la vita alla ragazza ma quest'ultima, con il piccolo, si unirà alla coppia di assassini per formare una famigliola decisamente sui generis.
College movie venato di horror è il canadese Decoys, da noi distribuito con due anni di ritardo mentre già in America si stanno «godendo» il sequel. Il film racconta del ritrovamento di due cadaveri congelati, opera, si presume, di una strana confraternita di belle ragazze bionde decisamente irresistibili.
Il Johnny Knoxville già visto in Hazzard lo ritroviamo protagonista dello strampalato The Ringer. Nei panni di Steve, dovrà trovare, entro pochi giorni, 28mila dollari per consentire ad un immigrato clandestino che ha perso le dita falciandogli il prato, di vedersele riattaccare dall'ospedale. Per racimolare la somma, Steve si fingerà ritardato in modo da partecipare alle Olimpiadi Speciali; vincere, però, non sarà per niente facile.
In Porky College: un duro per amico, film tedesco del 2004, Ryan, in piena tempesta ormonale, scoprirà, una mattina, che il suo pene parla, con tutte le conseguenze imbarazzanti che ne deriveranno.
The eye 3: Infinity, invece, terzo episodio di una saga che ha fatto presa tra i giovani, ha come protagonisti cinque adolescenti desiderosi di varcare il confine per scoprire cosa si nasconde nell'aldilà.
Interessante è Three dollars nel quale troviamo un tal Eddie Harnovey che di professione fa l'ingegnere chimico. Una persona apparentemente felice, quasi da invidiare perché oltre ad un buon lavoro si ritrova, in casa, con una moglie ed una figlia che ama alla follia. Ovviamente, qualcosa va storto. Eddie viene improvvisamente licenziato.