Scarpe, il fashion firmato Brasile

Sono 69 i marchi brasiliani presente a theMicam che si tiene dal 14 al 17 febbraio in Fiera Milano. Business in crescita: l'anno scorso negoziati accordi commerciali immediati per oltre 8,4 milioni di dollari. E i buyer italiani hanno acquistato oltre 1,5 milioni di paia di scarpe, il 27% in più rispetto al 2014

Footwear fashion dal Brasile con ben 69 brand presenti con le loro collezioni autunno-inverno 2017 a theMicam, il salone della calzatura aperto dal 14 al 17 febbraio a Fiera Milano. Partecipazione che avviene nell’ambito del progetto Brazilian Footwear promosso dall'associazione di settore Abicalçados, con l'appoggio istituzionale di ApexBrasil, l’agenzia del governo per la promozione delle esportazioni e degli investimenti.

Le aziende espongono su un’area di oltre 1.300 metri quadrati, e sono un presenza ormai consolidata e di rilievo alla manifestazione milanese e quest’anno si aspettano un incremento del business. Il successo delle produzioni brasiliane è dovuto soprattutto alla qualità dei prodotti e dei servizi al cliente ma gli affari potrebbero essere favoriti dal tasso di cambio ancor più favorevole dello scorso theMicam, quando sono stati negoziati accordi commerciali immediati per oltre 8,4 milioni di dollari, primi segnali di una svolta commerciale storica per i calzaturieri brasiliani.

L’Italia è un mercato importante per le calzature brasiliane: dal 2012 ha incrementato il totale delle importazioni di calzature e lo scorso anno i buyer italiani hanno acquistato oltre 1,5 milioni di paia di scarpe prodotte in Brasile, in crescita del 27% rispetto al 2014. Un dato che in valore ha raggiunto la soglia di 15,5 milioni di dollari, crescendo del 10,5% rispetto al 2014. È aumentata anche la quota occupata dall'Italia sul totale dei Paesi di destinazione delle esportazioni brasiliane: dall'1,3% all'1,6% in valore e dallo 0,9% all'1,2% in volume. Attualmente, quindi, secondo i dati diffusi da Abicalçados, l’associazione dei produttori brasiliani di calzature, l'Italia è al 17° posto tra le destinazioni di maggior interesse commerciale per il Brasile, preceduta solo da Francia e Gran Bretagna per quanto riguarda l’Europa

"Riuscire a penetrare sempre più efficacemente nel mercato italiano è uno degli obiettivi primari dei nostri produttori - spiega - Patricia Ledur, analista di Abicalçados -. Si tratta di un mercato enorme, con un consumo di oltre 5 paia pro capite. Grazie alla combinazione di un prezzo competitivo e della qualità dei prodotti, le nostre spedizioni verso l'Italia nei prossimi anni aumenteranno considerevolmente. theMIicam è un appuntamento importante, sia per attirare buyer italiani sia per avere una risonanza internazionale che solo questa manifestazione sa garantire, accogliendo operatori da tutto il mondo".

Confermato anche per questa edizione il workshop dedicato agli espositori brasiliani che affronterà aspetti quali le nuove forme di consumo, i rischi della produzione, la creazione di collezioni e l'economia creativa. Il workshop Come sviluppare una collezione per raggiungere l'equilibrio economico aziendale?" si svolge nell’ambito del progetto Export Thinking ed è patrocinato da Brazilian Footwear, in collaborazione con l’Associazione delle Industrie Calzaturiere Brasiliane (Abicalçados) e Apex-Brasil. Uno spazio speciale riservato ad una selezione di brand brasiliani all’interno dell’International Designers Area, in cui sono in mostra le creazioni più originali e innovative dei designers di tutto il mondo: in esposizione le collezioni dei brand Cristófoli, Guilhermina, Luz da Lua e Raphaella Booz.

I brand che partecipano a theMicam sono: Anatomic & Co, Moema, Boaonda, Cherry by Boaonda, Laís Romani, Carrano, Cecconello, Democrata, Kildare, Dumond, Capodarte, Lilly´s Closet, Madeira Brasil, Verofatto, Shoetherapy, Werner, Vizzano, Beira Rio, Moleca, Molekinha, Modare, Sollu, Rider, Ipanema, Grendha, Zaxy, Tabita, Paolo Sesto, Capelli Rossi, Usaflex, Stéphanie Classic, Andacco, Freeway Easywear, Itapuã, Newface, Itsandal, Piccadilly, Lilybi, Ramarim, Comfortflex, Whoop, Radamés, Kontatto, Savelli, Pegada, Toni Salloum, Ortopé, Steps on Green, Teresa Gureg, Francajel, Frattina, Suzana Santos, Renata Mello, Bibi, Bebecê, Ferracini, Tanara Brasil, Kolosh Brasil, Via Scarpa, Jorge Bischoff, Loucos & Santos, Ala, Zatz, Sândalo, Clave de Fá.