Brasile-Cile Fusione Lam-Tam, nasce gigante dell’aria in America latina

Nasce un nuovo colosso dei cieli in Sudamerica dall’accordo di fusione tra la compagnia cilena Lan e la brasiliana Tam. Il nuovo gigante del trasporto aereo, che si chiamerà Latam Airlines, sarà la più grande compagnia dell’America Latina. Se la fusione andrà in porto, come progettano i vertici aziendali, il nuovo gruppo servirà più di 115 destinazioni in 23 Paesi, con una flotta di 220 aerei e un personale composto da 40mila addetti. I due marchi, Lan e Tam, resteranno comunque in vita, e le due società manterranno le rispettive sedi a Santiago e San Paolo. La fusione delle due compagnie, il cui giro d’affari complessivo nel 2009 è stato di 8 miliardi di dollari (6,2 miliardi di euro), potrebbe creare delle «sinergie» di circa 400 milioni di dollari (311 milioni di euro) all’anno. La Lan è la principale compagnia del Sudamerica, con voli per 70 destinazioni in tutto il mondo, 87 aerei per passeggeri e 11 cargo. La Tam, invece, è la compagnia leader in Brasile e vola su 44 destinazioni nazionali e 18 internazionali, in America e in Europa (con una flotta di 143 aerei).