Brasile: evasi 35 criminali più pericolosi di Rio

I detenuti non sono rientrati in carcere dopo un permesso. Ora le loro foto saranno messe on line

Non è una bella notizia. Non per il Brasile che aspira ad entrare nel club dei grandi Paesi. I 35 criminali più pericolosi di Rio de Janeiro sono scappati dal carcere. In realtà non sono rientrati in cella dopo aver usufruito di un permesso, ma la sostanza non cambia. Si tratta di una pessima notizia che potrebbe sporcare l'immagine internazionale di un Paese che vuole cambiare. I 35 sono per la maggior parte trafficanti di droga; ora le foto dei fuggitivi, quasi tutti condannati a pene superiori ai 20 anni, saranno messe on line e saranno offerte ricompense comprese fra i 500 e i 2.500 dollari a chi offrirà indicazioni per l'arresto degli evasi. Fra le persone scappate c'è Fabiano Atanazio, 34 anni, uno dei capi del traffico di droga di tutte le favelas del nord di Rio.