In Brasile s’avvicina alla leadership

Tim

La Tim continua a crescere in Brasile e si avvicina al primo posto sul mercato della telefonia mobile. Tim è arrivata, nel 2006, al 25,4% dei quasi 100 milioni di cellulari attivi in Brasile. In un anno, dal dicembre 2005, è in pratica cresciuta del 2% e soprattutto ha visto calare dell’11% la differenza che la separa da Vivo (la sigla commerciale della Telefonica spagnola nella telefonia mobile carioca), che detiene attualmente il primo posto, con una quota mercato pari al 29,4 per cento. Al terzo posto si trova, invece, la messicana America Movil (23,5%), che rimane anche la più forte candidata all’acquisto delle operazioni Tim in Brasile se la Telecom Italia confermerà l’intenzione di cederle. Secondo l’Anatel (agenzia delle telecomunicazioni di Brasilia), il mercato di telefonia mobile brasiliano è cresciuto quest’anno del 4,4% ed è tra i pochi al mondo che continuano ad aumentare: solo il 52% della popolazione ha un telefonino.