Brasile Turista italiano ucciso per strada «Un’esecuzione»

Un italiano di 42 anni, Roberto Puppo, originario della provincia di Bergamo, è stato ucciso a colpi di pistola in Brasile, forse durante una rapina. Ma c’è chi sostiene che si sia stata un’esecuzione» Il corpo è stato trovato mercoledì sera su una strada di Satuba, nello stato dell’Alagoas. Puppo, titolare di una società che si occupa di riparazione e manutenzione di parti metalliche era arrivato lo scorso 18 novembre e aveva affittato un appartamento.