Da Brescia all’Arabia 15 anni fa

Era nato a Brescia 53 anni fa uno dei due uomini ritrovato morto a bordo di uno yacht abbandonato in una piccola baia dell’isola di Tilos. Mauro Mari, a quanto risulta, lavorava come capitano e manager di yacht alle dipendenze di un emiro arabo. Il viaggio che stava facendo era di lavoro e per questo motivo si era recato in Grecia per acquistare pezzi di ricambio per una imbarcazione. L’uomo, sposato con Marcella Cervellioni, da circa 15 anni viveva in Arabia Saudita con la moglie. Qui, infatti, aveva trovato un importante ingaggio presso un emiro del luogo. La coppia ha anche un bambino di circa 12 anni, che vive con loro in Arabia.