Brescia Domenica arriva il Papa, ecco come la città si prepara ad accoglierlo

Brescia si prepara ad accogliere il Papa. Domenica Benedetto XVI farà visita alla città che diede i natali a Paolo VI e sono in corso tutti i preparativi. Oltre a Brescia e Concesio, il pontefice si fermerà anche a Botticino, lungo il tragitto dall’aeroporto di Ghedi, dove arriverà con un volo speciale. Dopo Botticino il corteo papale entrerà a Brescia da est, percorrendo viale Bornata. Alle 10.15 è previsto l’arrivo in piazza Paolo VI a Brescia. Seguirà la Concelebrazione Eucaristica e la recita dell’Angelus. Alle 13 il trasferimento nel Centro pastorale Paolo VI per il pranzo e la sosta di riposo. Nel pomeriggio Benedetto XVI inaugurerà l’auditorium Vittorio Montini e proseguirà con la visita alla parrocchiale di Sant’Antonino, dove fu battezzato Giovanni Battista Montini.
Brescia si sta preparando all’evento ed ha già studiato nel dettaglio tutte le misure di sicurezza. Le strade comunali e provinciali interessate dal percorso del Papa saranno chiuse al traffico. A disporlo è un’ordinanza del prefetto Narcisa Brassesco Pace per motivi di sicurezza. A tratti, le tangenziali e l’autostrada subiranno delle deviazioni di percorso. Dall’aeroporto di Montichiari a Brescia Est tutto il tratto sarà chiuso dalle 8 alle 10 del mattino e dalle 18 alle 20.
Brescia freme in attesa dell’evento. Cinquanta ragazzi della diocesi si sono messi al lavoro per preparare i kit per i fedeli. Vale a dire una borsa gialla che contiene un opuscolo, un poncho impermeabile da usare in caso di pioggia, una bandierina per salutare il papa al suo arrivo e un libretto per seguire la celebrazione liturgica. Parte del materiale è già stata distribuita agli oratori che il Papa percorrerà nel suo tragitto a bordo della Papamobile.