Brescia e Torino tornano a sperare

Silvano Tauceri

Si va chiarendo la situazione in zona A, con Atalanta e Catania favorite per la promozione diretta rispettivamente con 8 e 5 punti di vantaggio sulla terza classificata, il Mantova che capeggia da solo il quartetto che dovrebbe centrare l’ammissione ai play-off considerando che pareggiando la sfida Arezzo e Modena hanno perduto due punti preziosi. Previsti e puntuali i successi di Catania e Mantova nel confronto testa-coda che in pratica ha condannato Cremonese e Catanzaro alla retrocessione. Di rilievo le vittorie del Brescia e del Torino. La squadra di Zeman, finalmente, si è espressa con autorità di gioco dominando per un’ora un Cesena che soltanto nel finale, quand’era rimasto in 10, ha saputo esprimere una reazione concreta quanto tardiva. Per il Brescia crocevia molto importante sabato prossimo sul campo dell’Atalanta, che con il pareggio di Avellino ha mostrato di sapere amministrare il buon margine per il rientro anticipato in serie A. Sofferta l’impresa del Torino a Verona, firmata dal panchinaro Stellone nel finale, successo che rinsalda almeno la posizione granata nel quartetto dei play-off, sette punti dalla vera zona A sono sempre molti a 5 giornate dalla conclusione.