Brescia, protesta è finita Sono scesi gli stranieri dopo 16 giorni sulla gru

I quattro immigrati saliti sulla gru del cantiere della metropolitana
dal 16 ottobre scorso per la richiesta di una sanatoria sono scesi alle
20,51. Subito condotti in questura. La folla inveisce contro la polizia

Brescia - Gli immigrati, che erano sulla gru a Brescia, sono scesi. I 4 immigrati, sotto una pioggia torrenziale, alle 20,51 hanno toccato il basamento di cemento della gru, mentre la folla dal presidio gridava: 'Via la polizia''. Gli immigrati, saliti sulla gru il 30 ottobre, hanno salutato la folla e sono stati accompagnati verso le auto che dovrebbero accompagnarli in questura.

Il fermo Portati in questura Le auto dirette in questura, con a bordo i quattro immigrati, hanno lasciato il cantiere della metropolitana, dove si trova la gru occupata dal 30 ottobre scorso a oggi, e hanno imboccato la salita che porta verso il castello di Brescia e poi verso piazza Arnaldo. La folla del presidio in questo momento scandisce slogan come: "Resistenza, resistenza".