Brescia La rivolta degli immigrati: in 9 su una gru per essere regolarizzati

Sta proseguendo a Brescia la protesta degli immigrati che nel pomeriggio di sabato sono saliti su una gru nel cantiere della metropolitana per protestare contro lo sgombero di un loro presidio. Gli istranieri chiedono una sanatoria per gli «irregolari». Dei nove saliti ne sono rimasti otto. Si tratta di due egiziani, due pachistani, un indiano, un marocchino e due senegalesi. «C’è un vento molto forte e la pioggia - spiega un pachistano che si trova sulla gru a circa 30 metri d’altezza - le nostre coperte sono tutte bagnate. Qua è molto difficile, ma voglio dire una cosa. Quando hanno sgombrato il nostro presidio hanno aumentato la nostra forza. Non scenderemo finchè non ci sarà una riposta positiva».