Brescia, sindaco leghista si rifiuta di celebrare nozze gay

Amilcare Ziglioli, sindaco leghista di Prevalle, in provincia di Brescia, si è rifiutato di celebrare le nozze gay di una coppia di giovani

"Questo matrimonio non sa da fare" scriverebbe Alessandro Manzoni. Stavolta, invece, il don Abbondio di turno è Amilcare Ziglioli, sindaco leghista di Prevalle, in provincia di Brescia, che si è rifiutato di celebrare le nozze gay di una coppia di 30enni.

L'amministrazione di Prevalle si è sempre definita "no gender" tanto che il sindaco lo aveva persino scritto sui pannelli luminosi sparsi per le vie del paese e, a luglio, aveva inaugurato anche lo sportello anti gender."Non siamo omofobi, ma non vogliamo che certe teorie entrino nelle nostre scuole e vengano insegnate ai nostri ragazzi" è il pensiero del sindaco, riportato da Repubblica. "La mia cultura e la mia posizione non sono in linea con queste celebrazioni, ma la legge ci chiede questo e quindi qualcuno celebrerà. Io però avrei detto no" - spiega Ziglioli che aggiunge: "La celebrazione si farà nella stessa sala dove si fanno i matrimoni normali". L'unione civile tra due giovani di 30 anni si terrà lo stesso domani e a celebrarla sarà un assessore.

Commenti

venco

Ven, 01/09/2017 - 15:50

Grande sindaco, grande uomo civile.

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 01/09/2017 - 16:12

sindaco e come te la caverai con vendola e boldrini , questi ti annienteranno !

Divoll

Ven, 01/09/2017 - 16:22

Veramente, Manzoni ha scritto "Questo matrimonio non s'ha da fare". E comunque non e' un matrimonio. E mi congratulo con questo sindaco, uno dei pochissimi che non vuole prestarsi a queste pagliacciate imposteci dal NWO.

Libertà75

Ven, 01/09/2017 - 16:22

qual è il problema? a dire il vero è lasciata libertà alle cariche elettive di non svolgere il rito, obbiezione di coscienza che se assunta, rende poi l'istituto obbligatorio per i funzionari incardinati all'interno della struttura comunale... tuttavia penso che un giorno di festa sia meglio viverlo dove si può rendere l'evento facilmente festoso e non all'interno di un borgo generalmente avverso all'evento

il sorpasso

Ven, 01/09/2017 - 17:38

Grande Sindaco con le palle!!!

cicocichetti

Ven, 01/09/2017 - 17:42

gli Imam si rifiutano di celebrare matrimoni gay e anche loro sono figure religiose pubbliche

Nick2

Ven, 01/09/2017 - 17:59

Naturalmente il titolo ha tratto in inganno i bananas (che oltre il titolo ben difficilmente si avventurano). Il sindaco non celebrerà personalmente l'unione civile (non si tratta di matrimonio!), ma darà l'incarico ad un assessore (come succede nel 90% dei matrimoni).

Cheyenne

Ven, 01/09/2017 - 18:13

E FA BENE

Tuthankamon

Ven, 01/09/2017 - 18:41

Prima di tutto NON sono nozze! Poi il sindaco HA FATTO BENE!!!!

Alex1970

Ven, 01/09/2017 - 19:27

Questo sindaco è abituato a fare il bulletto nel suo paesucolo di bracconieri e abusivi. Fosse per lui dichiarerebbe guerra a Gavardo paese confinante con buona pace dei suoi elettori che non conoscono una parola di italiano né hanno mai messo il naso fuori dal paese per confrontarsi con la civiltà. Forte coi deboli e debole coi forti. Fa tristezza e pena così tanta ignoranza

Libertà75

Lun, 04/09/2017 - 11:25

@nixk2, alex70, pure voi vi vedeo molto afferrati sul tema e silenziosi su fatti di cronaca più ecclatanti dove immigrati violentano stranieri e trans... Forti con i deboli e deboli con i forti. Premio per l'incoerenza assoluta. Avete anche rinnovato la tessera?