Briatore «La moviola esiste solo da noi In Europa queste polemiche non ci sono»

«Inter-Roma è stata una partita fantastica, ma si parla solo di un rigore. Solo in Italia esiste la moviola». Flavio Briatore, team principal della Renault, da dirigente e appassionato di calcio commenta il big match andato in scena domenica a Milano. «I giallorossi hanno disputato un gran primo tempo, i nerazzurri hanno rimontato con carattere. Il campionato non è ancora chiuso, ma l’Inter domenica ha dato una dimostrazione di forza e umiltà: ha l’80% di possibilità di vincere lo scudetto», ha spiegato ai microfoni di «La politica nel pallone». «Si parla due ore del rigore» assegnato ai nerazzurri «e si fa passare in secondo piano la partita», accusa il numero uno di Renault e azionista del club inglese del Queens Park Rangers.
«Qui in Inghilterra non c’è la moviola, non esiste questo apparecchio. E poi non sappiamo nemmeno come si chiami l’arbitro», aggiunge. «Anche qui gli arbitri sbagliano, ma non se ne parla. La moviola non esiste nemmeno in Francia o in Spagna, è un fatto esclusivamente italiano. In Inghilterra, un allenatore lascia lo stadio 15 minuti dopo la partita. In Italia passano 2 ore perché si parla di un rigore».
Quindi una battuta sul Milan, «infortuni o no, è una squadra da rinnovare. E in un momento come questo, davanti a simili proposte, Kakà lo avrei accompagnato io in Inghilterra in auto», e sulla Champions League: «L’Inter ha il 30% di possibilità contro il Manchester, la Juve ha il 40% contro il Chelsea e la Roma ha il 30% contro l’Arsenal».