Brienza icona del fairplay Ma vince il Palermo di Miccoli

Palermo. Una magia di Miccoli al 6’ della ripresa consente al Palermo di conquistare la sua terza vittoria interna su 3 gare. Decide l’uomo di maggior classe che approfitta di una incertezza di Cirillo per dribblarlo, presentarsi solo davanti a Campagnolo, spostarsi verso il centro e depositare il pallone dentro. Quattro minuti prima la grande occasione della Reggina con Brienza, ma l’attaccante, un ex, diventa icona del fairplay: si ferma per consentire l'ingresso dei medici per soccorrere Corradi e Balzaretti.