Briggs stende Lyakhovich all’ultimo secondo

A un secondo dalla fine del match, sul ring di Phoenix, in Arizona, il trentaquattrenne peso massimo statunitense Shannon Briggs ha messo ko il bielorusso Serguei Lyakhovic, togliendogli la corona Wbo dei pesi massimi interrompendo l’egemonia, tra i pesi massimi, dei pugili ex sovietici: le altre corone sono del russo Valuev (Wba), del kazako Maskhaev (Wbc) e dell’ucraino Klitscho (Ibf). Altri due mondiali del pugilato sono stati disputati sabato notte: sempre a Phoenix, il texano Juan Diaz ha conservato il titolo Wba dei leggeri respingendo l’attacco del venezuelano Fernando Angulo e a Las Vegas Floyd Mayweather jr ha conquistato il titolo Wbc dei welter superando ai punti l’argentino Baldomir.