Un brindisi con Fido: la nuova moda dei milanesi

L’ultima tendenza delle milanesi? Il Capodanno con il proprio cane. È quanto emerge dalla ricerca condotta dall’Osservatorio «Donne e Qualità della Vita», guidato dalla psicologa Serenella Salomoni, su un campione di 1.500 uomini e donne internauti. Se alla domanda «con chi passerai le prossime festività», il 51% degli intervistati risponde in famiglia con i parenti e il 35%, soprattutto giovani coppie senza figli, con il proprio partner, a sorpresa, un buon 12% del campione preso in esame ha dichiarato di trascorrere le festività, per scelta, addirittura con la sola compagnia del proprio amico a quattro zampe, poiché è più fedele e «meno rompiscatole di suoceri, parenti ed affini».
La tendenza rivela anche una profonda attenzione verso il proprio cane, che a Capodanno soffre per botti, petardi e fuochi d’artificio. Tra i consigli snocciolati dalle associazioni di animalisti per proteggere il cane dallo stress della notte di San Silvestro, ce n’è uno in testa: non lasciarlo solo. Si consiglia anche di tenere in casa o in un luogo protetto e rassicurante anche gli animali che abitualmente vivono fuori, di tenere alto il volume di radio o televisione in modo che venga attutito il rumore dei botti proveniente dall’esterno. Qualche padrone decide di somministrare qualche calmante e tranquillante all’amico a quattro zampe, soprattutto se anziano.