Brindisi a teatro Tutti i palchi del Capodanno

Musica, danza, gag surreali, sketch in dialetto e grandi nomi del palcoscenico. Per chi ancora non avesse deciso come trascorrere la sera del 31 dicembre, ecco tutte le proposte che i teatri hanno riservato al pubblico milanese per brindare al nuovo anno.
GRANDI MUSICAL
In una stagione dove il genere impazza in tutte le sue varianti (fiabesco, giovanilistico classico, trasgressivo), san Silvestro è il giorno perfetto per il musical, soprattutto se punta a un target familiare. Titolo cult della commedia all’italiana, «Poveri ma belli» sbarca al Teatro Arcimboldi (euro 100-60, tel. 02641142212), riproposto in versione musical da Massimo Ranieri, in veste di regista. Più di 230 costumi, 34 brani e 24 canzoni firmate da Gianni Togni, coreografie e un grande allestimento scenografico fanno rivivere la spensieratezza di una Roma trasteverina vitale e autentica. Per chi invece ama il rock anni ’70, l’Allianz Teatro propone «We will rock you», il musical ideato dai Queen che ha fatto il giro il mondo, riadattato per il debutto milanese con cast e dialoghi italiani, diretti e supervisionati da Bel Elton, Brian May e Roger Taylor (Forum di Assago, biglietti: 103-40 euro più prevendita, tel. 0248857516). Ricche anche le proposte per bambini. Dallo spettacolo sul ghiaccio «Mistery», l’ultimo successo targato «Holiday on Ice» ispirato alla favola di «Alice nel paese delle meraviglie» (Palasharp, via sant’Elia 33, ore 21.45, euro 90-40, tel. 0233400551), alla «Bella e la Bestia» al Teatro Nazionale, che per Capodanno propone una serata evento con aperitivo (ore 19.30), spettacolo (ore 20.15), cena a buffet, brindisi con il cast e dj party fino a notte fonda (tel. 848.448800, da 120 euro in su).
COMMEDIE BRILLANTI
Un Capodanno all’insegna del consumismo e dello shopping compulsivo, quello proposto al Filodrammatici con «Love and money», la commedia di Dennis Kelly diretta da Bruno Fornasari. La storia di una giovane coppia in crisi che sostituisce gli affetti con il corto circuito dei consumi (via Filodrammatici, 30-40 euro; a seguire brindisi con lenticchie e panettone). Eleonora Giorgi e Franco Castellano saranno protagonisti al San Babila della commedia degli equivoci «Fiore di cactus», un classico del teatro leggero (doppio spettacolo ore 19 e 22.30, euro 120-85, tel. 02795469). Mentre al Teatro Libero (via Savona 10) prosegue con successo «La locandiera» di Goldoni, per la regia di Corrado d’Elia (doppio spettacolo alle 20 e alle 22.30, brindisi e rinfresco con la compagnia; euro 55-40).
HUMOUR E VARIETÀ
Protagonista al Manzoni, l’attore siciliano Gianfranco Jannuzzo con «Girgenti amore mio», dedicato alla sua terra, Agrigento, con musiche e costumi originali a cura di Francesco Buzzurro e Silvia Morucci. Nell’intervallo rinfresco con buffet salato; mentre a mezzanotte, brindisi insieme a Gianfranco Jannuzzo con spumante e panettone (ore 20.45, 70-90 euro). Al Nuovo il grande ritorno di Loretta Goggi in «Spa (Solo per amore)», accompagnata da undici ballerini e da un'orchestra di dodici elementi; a seguire un ricco buffet nel foyer del teatro (ore 20.45, tel. 02794026, ingresso 120-150 euro). Al Parenti, l’atteso spettacolo diretto e interpretato da Paolo Poli (musiche di Jacqueline Perrotin e coreografie di Alfonso De Filippis). Questa volta il mattatore fiorentino sarà protagonista di una serie di racconti brevi, personaggi e situazioni ispirati all’Italia degli anni ’40-’60, tratti dai «Sillabari» di Goffredo Parise. Dopo lo show si brinderà al nuovo anno con spumante e panettone (via Pier Lombardo 14, ore 21.30, tel. 0259995206; prezzo 90 euro, promozione di 70 euro valida solo per oggi). Festeggiamenti in dialetto con i «Legnanesi», protagonisti allo Smeraldo della nuova rivista «Oh Vita... Oh Vita Straca» con storie, musiche e canzoni inedite (p.zza XXV Aprile, tel. 0229006767, ingresso 55-135 euro). Mentre al Derby di via Mascagni, direttamente da Broadway, lo spettacolo-monologo «Caveman», una riflessione umoristica sulle dinamiche di coppia, riadattata e interpretata da Maurizio Colombi per la regia di Teo Teocoli (ore 22.30, info: 0276016352, dalle 15 alle 19).
BALLETTO
Infine, per gli amanti della grande danza, è di scena al Carcano (corso di Porta Romana 63) «Il lago dei cigni», proposto dal Balletto di Mosca-La Classique (musiche di Ciaikovskij, coreografie di Marius Petipa e Lev Ivanov, adattamento di Alexander Vorotnikov, étoile: Iryna Klyuyeva, Dmitry Smirnov, Andrey Lyapin, Roman Shuparsky). La compagnia, che annovera tra le sue file 48 elementi dei maggiori teatri russi, dal Bolshoi di Mosca al Kirov di San Pietroburgo, festeggerà la notte di san Silvestro con un doppio spettacolo, alle 19.30 e alle 22.45 (euro 90-25).