Britney: «Film porno? Non ne ho mai girati»

Britney Spears ha fatto causa al Us Weekly accusandolo di essersi inventato una storia su un presunto video porno girato da lei e il marito. La Spears nega che un video del genere sia mai stato girato e che di conseguenza, come invece sostenuto dal magazine, non è affatto preoccupata di un’eventuale pubblicazione del video, visto che, sostiene la star, «il video non esiste». Britney ha depositato la richiesta danni alla LA Superior Court e quindi tra poco partirà il procedimento giudiziario. La star chiede un risarcimento di 10 milioni di dollari.