Britney Spears litiga per i figli. Portata via in ambulanza

La cantante caricata su una lettiga dopo un diverbio con l'ex marito Kevin Federline per la custodia dei due bambini. Necessario anche l'intervento della polizia: "E' sotto l'effetto di una sostanza sconosciuta"

Los Angeles - Britney Spears è stata portata via in ambulanza dalla sua villa di Los Angeles, riferisce la tv statunitense KTLA-TV con una immagine aerea che mostra la popstar in barella mentre viene portata nel veicolo. La polizia era giunta nella villa della popstar per dirimere una controversia relativa alla custodia dei figli: la 26enne cantante non voleva restituire i due bambini al padre, che ne ha l’affidamento temporaneo. I bambini sono stati riconsegnati a Kevin Federline verso le 22.50 ora di Los Angeles, le 7.50 in Italia, quasi tre ore dopo l'orario prestabilito. Secondo la polizia, Spears è sotto l’influenza di una "sostanza sconosciuta". Sei auto della polizia, un’ambulanza e un camion dei pompieri sono entrati nella maxi villa della star, ma nessuna con le sirene accese, dopo una telefonata che secondo un portavoce della polizia, "riguardava una disputa familiare sulla custodia che stiamo cercando di risolvere... pacificamente in base a un ordine della corte". Britney Spears, 26 anni, e l’ex marito Federline, 29 anni, sono in lotta per la custodia dei figli, Sean Preston di 2 anni e Jayden James di 1 anno. Federline ha ottenuto la custodia temporanea e Spears, spesso sulle pagine dei giornali scandalistici per i suoi comportamenti eccentrici e l’eccesso di alcol, ha diritto limitato di visita. I due, sposati nell’ottobre 2004, hanno divorziato lo scorso luglio.

Ricoverata in clinica Britney Spears è stata trasferita in ospedale su una barella per essere sottoposta a esami psichici e tossicologici. L’intervento dei medici è stato deciso dalla polizia, intervenuta quattro ore prima nella sua villa di Los Angeles dopo che la popstar, apparentemente sotto l’effetto di stupefacenti, si era rifiutata di riconsegnare i due figli alla guardia del corpo dell’ex marito Kevin Federline, che ne ha l’affidamento. Il trasferimento in ospedale, con tre ambulanze e nove auto della polizia, è stato seguito in diretta da decine di troupe televisive, a cui la Spears dalla barella ha rivolto un gestaccio col dito medio. I medici del Cedars Sinai Medical Center di Los Angeles potrebbero avvalersi di una legge californiana che consente di trattenere per 72 ore un paziente per esami psichici. I due bambini sono stati riconsegnati al padre che ne ha l’affidamento esclusivo dopo che la Spears non ha rispettato alcune ingiunzioni del tribunale. Uno di loro è stato portato però in ospedale con la madre, per motivi che non sono stati resi noti. È un nuovo capitolo della saga dell’affidamento di Sean Preston e Jayden James, i due bambini di due e un anno avuti dalla ventiseienne reginetta del pop con l’ex ballerino. La Spears aveva disertato per motivi di salute l’ultima udienza del procedimento, quella del 12 dicembre, ma era stata in seguito fotografata mentre andava a spasso per Los Angeles con un amico. Ieri si era presentata a una nuova convocazione con un’ora e mezzo di ritardo e aveva risposto, ma per appena 14 minuti, alle domande dei legali di Federline sull’uso di droghe e sulle sue capacità di madre.