Brunetta «Assenze calate del 50% Risparmiati 500 milioni di euro»

«In tre mesi le assenze per malattia si sono ridotte del 45-46 per cento, per un risparmio di 400-500 milioni di euro, che corrispondono a circa mille miliardi delle vecchie lire». Lo ha affermato ieri il ministro della Pubblica amministrazione e Innovazione, Renato Brunetta, nel corso della registrazione della puntata di Telecamere. Brunetta è tornato a parlare anche dei tornelli per i magistrati, ricordando loro che «sono pubblici dipendenti». «L’uso e l’obbligo di installare tornelli o sistemi per rilevare le presenze viene da una legge del governo Prodi. Ai magistrati, che continuano ad insultarmi - ha detto Brunetta - ricordo che sono pubblici dipendenti anche loro. L’autonomia è una garanzia per i cittadini, non un privilegio. Voglio mettere i tornelli nei tribunali per far sì che le cause non durino più nove anni».