Brunetta, «buttafuoco di Berlusconi»

Oui, monsieur Brunetta ha fatto il pieno di complimenti. Il ministro della Funzione pubblica si è ritrovato un’intera pagina del quotidiano Le Monde a se stesso dedicata sul numero di Natale. Il titolo «Renato Brunetta il buttafuoco di Berlusconi» la dice lunga sulla stima che Renato Brunetta (nella foto) è riuscito a guadagnarsi Oltralpe. La testata transalpina lo descrive come un ministro «in campagna contro i dipendenti statali che non fanno nulla, che è il più popolare del governo italiano e si definisce un uomo di sinistra». Le Monde riporta anche il giudizio del suo omologo francese, André Santini, «rimasto sbalordito dalla schiettezza del collega italiano» al quale ha mandato un consiglio: «Stia attento con tali atteggiamenti, si rischia di fare la fine dei fusibili».