Brunetta e quelle parole mai dette

La frase «Benedetto XVI ha fatto bene a denunciare che il precariato toglie dignità al lavoro. (...) Adesso, però, mi aspetto che il Santo Padre dia personalmente il buon esempio assumendo tutti quelli che lavorano in nero per il Vaticano» non è mai stata pronunciata dal ministro Renato Brunetta (nella foto). Peccato però che gli sia stata attribuita in un’intervista alla Stampa. Le parole sarebbero di Valeria Pireddu, lavoratrice precaria in causa con l’Opera Romana Pellegrinaggi, intervistata dal quotidiano torinese proprio «sotto» Brunetta. Per un errore nella versione on line, il giornale attribuiva la frase al ministro anziché alla precaria. Sbaglio ripetuto a catena anche da un’agenzia di stampa nazionale. Che ora chiedono scusa al ministro.