Una brutta Roma se la cava La sesta vittoria è di rigore

La Roma pena per battere l’Atalanta 2-1 e riesce nell’intento di non farsi staccare ulteriormente dalla capolista Inter. Nerazzurri in gol al diciannovesimo con Zampagna e comunque autoritari per tutto il primo tempo. Nella ripresa la rimonta della Roma, in gol per due volte su rigore, al 50’ e al 64’, sempre con Totti. Allo scadere l’espulsione di Donati. La Roma tiene così il passo dell’Inter, vittoriosa nel pomeriggio (2-0 al Siena), sale a quota 32 e resta a -4 dalla capolista. Alla fine Spalletti rende merito all’Atalanta: «Una squadra compatta e ordinata, ci ha messo in seria difficoltà, ci è andata bene».