Btp, bene il trentennale

Nel generale assestamento delle quotazioni dei titoli di Stato europei, si sono distinti i Btp italiani. Infatti mentre i titoli delle scadenze brevi sono in calo, quella trentennale è andata in controtendenza ed ha acquisito 76 tick. Stabile il differenziale con il Bund, a quota 24, dopo una rapida flessione a 23. Il Tesoro ha annunciato la riapertura, il 15 novembre, dell’offerta del Btp a 5 anni, cedola 3,75% e pagamento il 17 novembre. Banca Sella ha prezzato il bond da 50 milioni, a 99.955, con opzione «call» dopo 5 anni.