Btp fermi in attesa della Bce

L’approssimarsi della data del primo dicembre, prossimo appuntamento con l’aumento dei tassi da parte di Bce, ha ingessato i mercati europei dei titoli di Stato, con il Bund a 120,58 che recupera 8 punti da venerdì; nei Btp in calo le serie «brevi». Si avvicina al tutto esaurito la cartolarizzazione Inps sui crediti contributivi, che ha raggiunto 4 miliardi, sui 5 previsti. In casa Unipol, Aurora assicurazioni sta preparando una emissione obbligazionaria da 200 milioni di euro, di durata ventennale.