Btp «lunghi», rendimenti in calo

I mercati europei dei titoli di Stato si interrogano sulle future mosse delle banche centrali, per intuire quale sarà la politica dei tassi nell’anno appena iniziato. Si sono ridotte le oscillazioni sul Bund che ha ceduto due tick da venerdì, mentre tra i Btp stabili le serie «corte» ma si riduce il rendimento dei trentennali al 3,86% (meno 0,3%). In attesa delle prime aste del Tesoro, ha ripreso l’attività sul mercato europeo e la Bei ha riaperto il prestito in sterline, aumentato di 300 milioni, tasso 4,375% ed emissione a 100,204.