Btp, uno spread da record: oltre 200 punti sui bund Piazza Affari giù: -2,67%

Il differenziale di
rendimento tra Btp decennali e Bund tedeschi vola a 201 punti
base, nuovo livello massimo dalla nascita dell’euro. Piazza Affari accusa il colpo: l’indice Ftse Mib chiude in perdita -2,67%. In rosso l'Europa: male Parigi e Londra

Milano - Giornata nera per piazza Affari. Il differenziale di rendimento tra Btp decennali e Bund tedeschi vola a 201 punti base, nuovo livello massimo dalla nascita dell’euro. In un clima che non riesce a guardare nemmeno ai deboli segnali positivi dagli Stati Uniti, come l’indice manifatturiero rilevato dalla Fed di Dallas migliore delle previsioni, la piazza finanziaria peggiore rimane Milano, che a chiude lasciando sul campo oltre il 2,6%.

Crolla piazza Affari Seduta pesante per Piazza Affari. Dopo che il premio di rendimento pagato dai Btp italiani decennali rispetto al Bund tedesco è volato a nuovi massimi dall’introduzione dell’euro, piazza Affari - al momento la peggiore tra le principali Borse europee - ha ulteriormente peggiorato il suo già pesante andamento. E' infatti Milano a registrare la peggior performance tra le principali borse del Vecchio Continente: l’indice Ftse Mib ha chiuso in perdita del 2,67% a 19.314 punti.