Btp, volano le scadenze lunghe

Situazione ingessata sui mercati europei dei titoli di Stato, impegnati ad assorbire nuove emissioni pubbliche europee. Il Bund ha recuperato i livelli della vigilia, sotto quota 115, mentre tra i Btp volano le scadenze «lunghe», con rendimenti sempre più interessanti. In quanto a nuove emissioni, oggi la Francia colloca Oats per oltre 5 miliardi, con scadenze 2017, 2038 e 2055. Nel privato gli annunci di Bpi per un floater a 2 anni, 750 milioni, a 99,951; mentre il Valtellinese colloca 350 milioni, scadenza febbraio 2012, a 99,772.