Bucarest, crimini diminuiti del 23%

«Roma è una città sicura, ma dobbiamo anche riflettere sulla qualità dell’immigrazione che è arrivata in Italia dalla Romania con il suo ingresso nella Ue quando leggiamo i dati che ci segnalano come tra la fine del 2006 e l’inizio del 2007 a Bucarest la criminalità è diminuita del 23%. Probabilmente visto quello che è il sistema carcerario romeno alcuni malviventi romeni trovano più comodo andare in carcere qui in Italia che non nel loro Paese». Lo ha dichiarato l’assessore comunale alle politiche per la sicurezza, Jean Leonard Touadi, nella conferenza stampa a Palazzo Madama.